Tutori Stagni e Zone Umide del Friuli Venezia Giulia Rotating Header Image

Uncategorized

Save the frogs 2017

Anche quest'anno, in occasione della giornata internazionale Save the Frogs Day, la nostra Associazione propone un'interessante attività nella zona di Monrupino. Venite con noi a scoprire il meraviglioso mondo degli anfibi DOMENICA 30 APRILE. Ci troviamo alle ore 19.30 al posteggio del quadrivio di Opicina (TS), per poi spostarci in auto verso Monrupino. Consigliato abbigliamento comodo e una torcia.      

Trieste Animal Day: 1-2-4 ottobre 2016 a Campo San Giacomo!

bb_wad_banner_web

Migrazione anfibi!

Il meteo è sempre più imprevedibile e purtroppo di conseguenza fatichiamo ogni anno sempre di più a fornire per tempo indicazioni sullo svolgersi della migrazione degli anfibi che da anni seguiamo nella zona di Dolina.
Le temperature si sono alzate e cominciano a muoversi gli animali, quindi saremo lungo le strade le prossime serate per controllare come sempre che il traffico veicolare non interferisca con la migrazione.
Aggiorneremo la nostra pagina facebook con gli appuntamenti, intanto vi posso segnalare che martedì 9 e mercoledì 10 febbraio saremo lungo le strade che circondano i depositi della Siot dalle 18 alle 21. Ci troveremo direttamente nella zona di parcheggio lungo la strada provinciale segnalata sulla mappa allegata e controlleremo le due strade evidenziate in giallo.
Come sempre vi chiediamo di portare una buona torcia, giubbotto catarifrangente, e abbigliamento adatto a camminare lungo le strade anche con la pioggia.
Google Maps

Pulizia dello Stagno della Transalpina

Domenica 14 dicembre, 5 volonterosi soci dell'associazione si sono ritrovati alle 11 del mattino per fare una doverosa pulizia invernale dello stagno posto a pochi metri dall'inizio della pista ciclabile "Giordano Cottur" nel rione di Ponziana. Lo stagno, da noi battezzato "della Transalpina", ospita una popolazione numerosissima di tritone punteggiato e anche un numero di ululoni dal ventre giallo, grazie anche al fatto della costante presenza di acqua che scaturisce da una vicina vena sorgiva nota già ai tempi della costruzione della linea ferroviaria. image   L'abbondanza di acqua però determina anche l'effetto di una crescita rapidissima e "infestante" di molte specie vegetali, che se non fossero mantenute sotto controllo finirebbero rapidamente con l'occludere totalmente l'invaso. Abbiamo perciò deciso di sfoltire la vegetazione terrestre e ridurre quella acquatica, in maniera da liberare almeno in parte lo specchio d'acqua. Questo tipo di intervento è possibile solo in questo periodo invernale, durante il quale la presenza di anfibi è nulla o quantomeno ridotta al minimo e quindi non li si disturba eccessivamente.   image     image   Al termine dei lavori (che proseguiranno in gennaio/febbraio con la riduzione del contenuto di fango e detriti dalla canaletta che affluisce nello stagno) si è anche provveduto a ripulire la canaletta che esce dallo stagno e scarica l'acqua in eccesso nel sistema di scarico stradale, e speriamo che questo ultimo intervento riesca anche a mantenere al minimo la presenza di lemna.    

Conferenza “Dolina e i suoi anfibi: scegliamo di proteggerli” – nuova data: venerdì 1 marzo

conferenza_dolinaLa data della conferenza in oggetto, prevista per la settimana scorsa ma rimandata causa neve, è fissata per venerdì 1 marzo, sempre alle 18:00, sempre al centro visite della Riserva della Val Rosandra a Bagnoli! Ingresso gratuito, accorrete numerosi!!!