Tutori Stagni e Zone Umide del Friuli Venezia Giulia Rotating Header Image

July, 2009:

Pubblicazione Regione piemonte

Sul sito della Regione Piemonte si può scaricare gratuitamente una nuova pubblicazione dal titolo "Realizzazione e ripristino di aree umide" (indicazioni tecniche). copertinaLe aree umide sono ecosistemi caratterizzati da un'altissima valenza biologica e naturalistica, in cui e' spesso presente una grande diversita' di specie animali e vegetali. La conservazione, il ripristino e, in ultimo, la costituzione ex novo di queste aree assume quindi una grande rilevanza per migliorare gli agro-ecosistemi attuali, caratterizzati troppo spesso da successioni di monocolture e da scarsa biodiversita'. Una particolare funzione delle zone umide e' quella di fornire luoghi di sosta, di alimentazione e di rifugio per moltissime specie di uccelli migratori che transitano ogni anno sulla nostra Regione in primavera e in autunno. La presenza di tali ambienti lungo le rotte di migrazione e' quindi di fondamentale importanza. Bisogna ricordare, infine, l'importante funzione didattica e turistico-ricreativa che questi ambienti naturali o artificiali possono assumere, offrendo la possibilita' di creare anche un indotto. Questo manuale vuole fornire utili informazioni e spunti per la costituzione ex novo ed il ripristino delle aree umide e per la loro successiva gestione. Il volume, di oltre 100 pagine, è scaricabile dopo essersi registrati gratuitamente sul sito.

Piano di Gestione del sito Natura 2000 del Carso

Approfitto del nuovo blog per segnalare i lavori per la realizzazione del piano di gestione che regolamenterà le attività nell'area di carso triestino e goriziano ora SIC/ZPS. Agli incontri aperti al pubblico stanno seguendo la prima tornata di tavoli di discussione, dove tutti i portatori di interesse possono dare indicazioni sui temi da includere nel piano di gestione. Gli incontri sono comunque aperti al pubblico e si terranno presso il Centro didattico naturalistico di Basovizza. È possibile anche mandare i propri suggerimenti sul blog http://www.carsonatura2000.it/ dove verrà pubblicato tutto il materiale informativo.