Tutori Stagni e Zone Umide del Friuli Venezia Giulia Rotating Header Image

March, 2013:

La migrazione degli anfibi: un documentario

La migrazione di quest'anno è stata fonte di particolare soddisfazione per noi: piogge abbondanti, moltissimi volontari, un grosso appoggio dall'autorità, automobilisti estremamente comprensivi. Durante due delle serate è venuto con noi anche un documentarista che ci aveva contattati interessato all'attività. Sapevo che le condizioni di ripresa sarebbero state pessime: pioggia, luci a incandescenza, soggetti in movimento… un incubo! Ma Antonio non si è scoraggiato quando ha letto i miei avvertimenti ed è arrivato due sere con la sua attrezzatura e una gran buona volontà. Ha montato le riprese fatte ai volontari e agli animali con commenti e spiegazioni di Sergio Dolce e Gaia Fior e ieri ci ha presentato un bellissimo documentario, dove le scarse luci e la pioggia riescono a rendere l'atmosfera quasi incantata.

Vi lascio godere del filmato, sul suo blog potete leggere il suo commento  e vedere gli altri documentari realizzati

Pedalata di primavera!

Sabato 23 marzo, il Comitato Trieste in Bicicletta ha festeggiato i due anni di convenzione con la Provincia di Trieste per la diffusione dell' attività ciclistica sulla pista Ciclo Pedonale Giordano Cottur, con un riuscitissimo appuntamento dedicato a giovani e giovanissimi finalizzato alla promozione dell’uso della bicicletta lungo la pista ciclabile della Val Rosandra.

All’appuntamento hanno preso parte oltre un centinaio di ciclisti suddivisi tra “giovanissimi” dei Ricreatori Pitteri e Gentilli, le scuole Giotti e Laghi e del gruppo sportivo Happy Sport ed i “bikers” dei vari sodalizi ciclistici triestini.
Con partenza dall’Info Point Rodolfo Crasso sito all’inizio della pista a San Giacomo, i giovani partecipanti guidati dagli educatori e dai maestri della Scuola di Mountain-Bike 360MTB hanno raggiunto lo skate-park di Altura dove hanno partecipato ad una gincana predisposta per l’occasione.
Abilità di guida e prestanza atletica uniti ad una condotta disciplinata svolta in sicurezza (tutti gli incroci della pista ciclopedonale sono stati presidiati dai volontari del Comitato)  hanno garantito ai partecipanti una bellissima esperienza, finalizzata al pieno godimento dell’attività ciclistica.
Poco prima della partenza del “gruppone” dei giovanissimi ha preso il via una dimostrazione “cronometrata” tra S.Giacomo e Draga S.Elia che ha visto sfilare, davanti agli occhi dei ragazzi, alcuni tra i migliori ciclisti della nostra provincia.
Miglior tempo tra i partecipanti maschili è stato quello di Luca Giugovaz che ha impiegato 26 minuti e 18 secondi per compiere gli oltre 11km del percorso mentre in campo femminile l’inossidabile Michela Facchin ha registrato un ottimo 30’31”; entrambi gli atleti fanno parte della Società Ciclistica Cottur a cui è dedicata la Pista.
All’appuntamento, oltre al Presidente provinciale della Federazione Ciclistica Italiana Francesco Seriani e dell’intero Comitato Provinciale FCI hanno partecipato i Presidenti delle Società del Comitato Trieste in Bicicletta (Gruppo Ulisse della Federazione Italiana Amici della Bicicletta, SC Cotttur, ASD Ciclo Club Trieste, ASD Federclub Trieste, 360MTB ed ASD Granfondo d’Europa). All’appuntamento hanno partecipato inoltre un nutrito numero di soci dell’ Associazione Tutori di Stagni e zone umide del Friuli Venezia Giulia che hanno distribuito materiale informativo e nell’occasione hanno provveduto alla sistemazione e pulizia dello “stagno” posto nei pressi dell’Info Point.
 
IMG 8468IMG 8467
 
IMG 8472

Il lungo viaggio dei rospi migranti

Ogni anno cerchiamo di abbinare all'attività di monitoraggio delle strade alla didattica, e i risultati cominciano a vedersi. Quest'anno la risposta degli automobilisti a cui chiedevamo di cambiare percorso è stata molto più positiva e abbiamo persino ritrovato gli stessi automobilisti con i figli al seguito armati di torce a cercare rosp nelle serate successive. E un'enorme soddisfazione è arrivata dalla scuola Biagio Marin di Trieste. L'anno scorso siamo stati in classe a raccontare ai bambini della migrazione e di cosa cercavamo di fare, e con l'aiuto di alcune insegnati eccezionali hanno fatto un vero e proprio reportage con origami, disegni, racconti e canzoni per raccontare ai loro amici la storia dei rospi migranti.

Ve lo presento con estremo orgoglio!


NewImage

Dati riassuntivi della migrazione 2013 a Dolina

Buongiorno a tutti,
ieri sera siamo stati un'ultima volta sulle strade della Siot a controllare gli spostamenti degli animali. La serata era abbastanza umida ma le temperature erano in calo, e come previsto abbiamo trovato pochissimi animali e quasi tutti ormai di ritorno verso i boschi. Quella di ieri è quindi stata l'ultima serata organizzata per seguire la migrazione, andremo in ogni caso sia lì che in altre zone a controllare la situazione in maniera non organizzata.
In complesso abbiamo monitorato l'area per 5 giorni consecutivi, spostando e conteggiando 852 animali.
Il monitoraggio ha avuto un enorme successo per il numero ridottissimo di animali schiacciati, meno del 4%.
Ma il dato che più ci ha colpito è stata l'affluenza di persone che hanno voluto accompagnarci: ogni sera erano presenti una ventina di volontari entusiasti di tutte le fasce d'età e provenienze, pronti a camminare con noi sotto la pioggia.

Come sempre ringrazio tutti quelli che ci hanno aiutato venendo di persona, pubblicizzando l'iniziativa e appoggiandola in vari modi. Ho già ricevuto da alcuni di voi delle foto scattate durante le varie serate e invito chi altro abbia piacere a mandarmene, le metteremo sul nostro blog con il riferimento dell'autore come abbiamo fatto l'anno scorso.
Se qualcuno avesse piacere anche di lasciarci un commento sulla propria esperienza saremmo felici di arricchire la pagina con tutto il materiale che vorrete mandarci: disegni dei bambini che ci hanno accompagnato, commenti, immagini...

Stiamo già pensando a come migliorare per il prossimo anno ma prima di quell'occasione organizzeremo delle uscite guidate e altre attività a cui stiamo lavorando, e saremo presenti ad Horti tergestini. Passate a salutarci!

Grazie ancora a tutti!!

P1100470

Foto: Isabella Ieram

Conclusione migrazione 2013

Sabato sera all'appuntamento lungo le strade di Dolina si sono presentati in molti e questo ci ha permesso di controllare sia la strada principale che quella che collega Dolga Krona. Nonostante il gran numero di persone presenti abbiamo trovato ben pochi animali lungo la strada, segnale che ormai la migrazione sta volgendo al termine. Domenica organizzeremo un'ultima serata di monitoraggio, l'appuntamento è sempre alle 18.20 davanti al Municipio ma la serata si concluderà verso le 20.30 in quanto abbiamo visto che il numero di animali si riduce notevolmente dopo quell'ora.

Dò quindi appuntamento a chi vorrà accompagnarci ancora  domenica sera, in seguito vi comunicherò i numeri complessivi di animali spostati in questa migrazione 2013.